"dal 1984 a sostegno delle persone disabili e delle loro famiglie"                             "dal 1984 a sostegno delle persone disabili e delle loro famiglie"             "dal 1984 a sostegno delle persone disabili e delle loro famiglie"               "dal 1984 a sostegno delle persone disabili e delle loro famiglie"                                                                                  "dal 1984 a sostegno delle persone disabili e delle loro famiglie"

      HOME CHI SIAMO   AREA  SERVIZI   AREA    LAVORO PROGETTI COME SOSTENERCI CONTATTI  LAVORA CON NOI  SOCIALE IN RETE

 

 

   AREA LAVORO :

 

 LAVORO

SETTORI LAVORATIVI

 

 

 

 

 

 

 

La Cooperativa Punto D’Incontro è stata fondata nel 1984 da un gruppo di volontari e di genitori gravitanti nell’area di un’associazione di familiari di persone con disabilità (ANFFAS).

I soci fondatori si erano posti una serie di obiettivi di significato etico e sociale: volevano affrontare i bisogni socio assistenziali, occupazionali e lavorativi di persone che, a causa della loro disabilità, rischiavano l’esclusione sociale.

Nel corso di alcuni anni di operato, attraverso attività di terzista per conto di alcune aziende del territorio (assemblaggi, confezionamenti,ecc.) e con un settore di giardinaggio e floricoltura, la cooperativa si è occupata di numerose persone svantaggiate, offrendo loro lavoro, attività occupazionali, assistenza, ma, soprattutto, la possibilità di entrare a pieno titolo nella società, di esprimersi e di partecipare. La cooperativa anticipando le regolamentazioni giuridiche successive, de facto ha sempre operato in regime di mutualità prevalente esterna, configurandosi come sociale ante litteram.

Con i cambiamenti normativi introdotti dalle legge di istituzione delle cooperative sociali, L. 381/91, la Punto D’Incontro ha aggiunto alla propria ragione sociale la denominazione “lavoro”, collocandosi ex lege nella tipologia B; ciò ha comportato una rivisitazione statutaria da cui emerge chiaramente che la mission della cooperativa si è ulteriormente specificata e precisata nella promozione di processi di integrazione lavorativa per persone di cui all’art. 4 della L. 381/91.

Ad oggi la cooperativa gestisce un laboratorio di assemblaggio e confezionamento, due centri cottura, un servizio di segreteria e centralino e un’attività di giardinaggio, occupando  stabilmente 12 persone svantaggiate. 

 

 
 
 
Copyright © 2017 Punto d'Incontro - Tutti i diritti riservati.