HOME

 CHI
 SIAMO

 AREA
 SERVIZI

AREA
LAVORO

PROGETTI

COME SOSTENERCI

CONTATTI

LAVORA
CON NOI

SOCIALE
IN RETE

 

 

   AREA SERVIZI:

 

 SERVIZI

UNITA' D'OFFERTA DIURNE

UNITA' D'OFFERTA RESIDENZIALI

ATTIVITA'

STAFF

 

CDA

 

DOCUMENTI ISTITUZIONALI

 

I servizi  residenziali di Punto d’Incontro sono strutturati per rispondere ai bisogni socio assistenziali e sociosanitari delle persone disabili  e per assicurare una vita autonoma dalla famiglia di origine a quelle persone che lo desiderano.

L’offerta residenziale di Punto d’Incontro comprende:

  • RSD -  Residenze Sanitarie  per Disabili: unitą d’offerta strutturate per accogliere situazioni di disabilitą “grave” con una componente assistenziale anche sanitaria rilevante. Possono ospitare fino a un massimo di 35 persone  e sono dotate sia di personale sanitario che socio educativo.

  • CSS - Comunitą Socio Sanitarie: unitą d’offerta prevalentemente indirizzate ad un’utenza portatrice di disabilitą “medio grave” sul piano e a volte fisico. Possono ospitare fino a un massimo di 10 persone,  sono dotate prevalentemente di personale socio educativo e socio assistenziale e  prevedono la presenza di un infermiere.

  • CAR -  Comunitą di Accoglienza Residenziale: unitą d’offerta strutturate per ospitare un‘utenza portatrice di disabilitą  intellettivo relazionale “media”.  Possono ospitare fino a un massimo di 10 persone,  sono dotate di personale socio educativo e socio assistenziale.

  • Unitą d’Offerta Sperimentali: servizio di  residenzialitą protetta leggera dotata di appartamenti in semi autonomia. Rivolto a un’utenza non autosufficiente ma con discreti livelli di autonomia. La presenza del personale socio educativo copre solo alcune ore della giornata ed č finalizzata alla realizzazione dei progetti individuali e al loro monitoraggio.

Nei servizi residenziali, il modello di riferimento per l’intervento č quello cognitivo comportamentale: a modellare le azioni educative degli operatori č l’osservazione dei comportamenti degli utenti e una condivisa inferenza di significati emotivi o di pensiero collegati. Diventa oggetto dell’intervento educativo riallacciare i comportamenti degli ospiti al loro significato psicosociale (effetti sulle emozioni e relazioni) ed eventualmente stimolarne una modifica in funzione della ricerca di maggior benessere.

 

 
 
Copyright © 2017 Punto d'Incontro - Tutti i diritti riservati.