HOME

 CHI
 SIAMO

 AREA
 SERVIZI

AREA
LAVORO

PROGETTI

COME SOSTENERCI

CONTATTI

LAVORA
CON NOI

SOCIALE
IN RETE

 

 

   AREA SERVIZI:

 

 SERVIZI

 UNITA' D'OFFERTA DIURNE

UNITA' D'OFFERTA RESIDENZIALI

ATTIVITA'

STAFF

 

CDA

 

DOCUMENTI ISTITUZIONALI

 

 

CSE Galilei

 

Sede

Via G Di Vittorio 2/G,  Inzago

Tel.  02.9547283 

e-mail: cseilcapannone@puntodincontro.org

 

La struttura è situata nel territorio del distretto 5 dell’ ASL MI 2.

 

Il centro ha sede in un immobile preso  in contratto di locazione da “Punto d’Incontro ” con lo scopo di realizzare servizi a favore di persone con disabilità.  All’interno della stessa struttura sono presenti altre unità d’offerta CSE dello stesso ente gestore.

 

Le unità d’offerta sono collegate da spazi contigui e utilizzano alcuni spazi in comune nel rispetto delle normative vigenti (DGR 20763 del 16/2/2005)

 

Come raggiungere il servizio

  • In auto da Bergamo o Milano: autostrada A4  uscita Trezzo d’Adda.

  • Con i mezzi pubblici: metropolitana Milano linea 2 (verde), linea bus Z309 Gessate-Trezzo (Nordest trasporti)

Funzionamento

 

Il Centro opera 5 giorni settimanali, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 16.00, garantendo un’apertura di 35 ore settimanali su  47 settimane annue (escluse le festività), con una chiusura prolungata nel mese di Agosto.

 

La giornata tipo del’ospite è così strutturata:

  • accoglienza ore 9:00/9.45

  • attività ore 9.45/11.45

  • preparazione al pranzo ore 11.45/12.00

  • pausa pranzo 12.00/13.00

  • pausa relax e ricreativa13.00/13.45

  • ripresa delle attività 13.45/15.45

  • congedo 15.45/16.00

Su richiesta è possibile frequentare il CSE anche part-time con moduli variabili in  part-time verticale, orizzontale o ancora con orari da concordare. Per ulteriori informazioni consultare l’allegato relativo alla quantificazione delle rette.

 

Nel caso di progetto a frequenza part time sarà calcolata la relativa retta sulla base di un costo fisso e della percentuale oraria di frequenza effettiva (sulla base del  listino rette annuale).

 

 

Capienza massima prevista dell’unità d’offert

 

21 utenti con frequenza a T/P 100%

 

 

Spazi ad uso esclusivo

 

Il centro è dotato di:

  • Ingresso

  • 3 laboratori (-Ergoterapia  -Tessuto -Pittura)

  • Sala biblioteca

  • Sala mensa

  • 2 bagni attrezzati

  • 1 bagno

  • Spazio polifunzionale / mensa

  • 1 locale smistamento pasti

 

Sintesi attività dell’unità d’offerta

 

Il CSE “Officina Galilei” rientra nella rete dei servizi socio assistenziali e si propone a persone con diversi gradi di fragilità non riconducibili a servizi del sistema socio sanitario. E’ strutturato per rispondere al bisogno di persone disabili che hanno la necessità e il desiderio di impegnare la giornata con attività significative, finalizzate all’integrazione, alla socializzazione e al mantenimento o maggior crescita della loro autonomia.

 

Il centro si configura come  una struttura a servizio diurno con carattere polivalente che svolge una funzione di tipo sociale ed assistenziale attraverso  la realizzazione di interventi socio educativi, animativi e ricreativi.

Vengono costruiti progetti educativi individualizzati per i fruitori del servizio, sono principalmente finalizzati a:

  • sviluppare una maggiore autonomia personale

  • promuovere la socializzazione tra utenti

  • favorire il mantenimento delle abilità acquisite

Il servizio è articolato su un’offerta di attività diversificata, che comprende: attività espressive/artigianali (es. laboratori di grafica), florovivaismo, ergoterapia e  informatica. In aggiunta a queste attività di tipo occupazionale e laboratoriale, nel centro  vengono proposte attività integrative come la piscina, l’ippoterapia, i laboratori musicali e teatrali, il calcetto, la ginnastica, le uscite sul territorio ecc.

 

I ragazzi, i giovani e gli adulti disabili che frequentano il centro, attraverso queste esperienze hanno l’opportunità di sperimentarsi in un contesto ricco di stimoli, attento alle loro difficoltà ma soprattutto alle loro potenzialità e alla loro voglia di realizzarsi.

 

 

Impostazione metodologica

 

La metodologia di lavoro si basa su progetti educativi e di assistenza individualizzati che l'equipe del servizio  elabora per ogni ospite. Il progetto cerca di tenere conto dei diversi bisogni di ogni utente, di individuare gli strumenti e le metodologie di intervento adatte per il raggiungimento degli obiettivi con l'attenzione a osservare i cambiamenti e la dinamica evolutiva dell'ospite.

 

Lavoro in equipe: l'equipe attraverso riunioni periodiche formula progetti educativi, si confronta con il tecnico 

per l’approvazione e ne verifica l'andamento quotidianamente.

 

Procedure: Presenza di documenti  scritti che specificano le modalità degli interventi stabiliti come il P.E.I. (Piano Educativo Individualizzato),  e i verbali delle riunioni di equipe, i moduli di osservazioni specifiche e di monitoraggio.

 

Informazione: I familiari degli ospiti inseriti vengono informati in ordine ai programmi stabiliti per l'anno in corso. Per quanto riguarda il personale tutte le osservazioni e le decisioni emerse nelle riunioni sono riportate su supporti scritti periodicamente aggiornati.

 

 

Informazioni sulle Attività:

  • Attività di laboratorio:

-Ergoterapia 

-Tessuto

-Pittura

-Biblioteca

  • Attività di florovivaismo (presso spazi esterni concessi in convenzione dalla Cooperativa Sociale Punto d’Incontro   Lavoro)

  • Esperienze di socializzazione, ricreative       

 

Programma indicativo delle attività integrative

  • lunedì mattina: musica;

  • lunedì pomeriggio: calcetto;

  • martedì mattina: piscina;

  • martedì pomeriggio: cinema;

  • mercoledì mattina: mercato;

  • mercoledì pomeriggio: ginnastica;

  • giovedì mattina: ippoterapia;

  • giovedì pomeriggio: teatro;

  • venerdì mattina: piscina;

  • venerdì pomeriggio: biblioteca.

 

Personale

 

E’ garantita la presenza di personale qualificato secondo lo standard e i rapporti previsti dalla d.g.r. n. 7/20763 del 16 febbraio 2005. Tutto il personale è a rapporto contrattuale con l’ente gestore.

 
 
 
Copyright © 2017 Punto d'Incontro - Tutti i diritti riservati.